Descrizione Progetto

Bike weekend Detox

bike arte e cultura

Tra le dolci colline del Monferrato

Country Resort all’interno di una suggestiva dimora storica risalente al 1742. Le camere, tutte differenti tra loro, sono arredate con mobili d’epoca e alcune hanno soffitti affrescati che riprendono i temi del paesaggio armonico che l’ospite può ammirare all’esterno. Spa e piscina esterna con una vista panoramica sulle colline circostanti.

A partire da € 349,00 a persona

3 notti (notte aggiuntiva opzionale) – Min. 6 persone

La quota non comprende:

Transfer da/per aeroporto, extra spese personali, mance e tutto quello che non è indicato alla voce “la quota comprende”.

E’ possibile noleggiare bike/e-bike e richiedere minibus al seguito come mezzo di soccorso, trasporto acqua e pranzo.

Dettagli tour

Nel primo pomeriggio check in presso un Country Resort all’interno di una suggestiva dimora storica risalente al 1742. Le camere, tutte differenti tra loro, sono arredate con mobili d’epoca e alcune hanno soffitti affrescati che riprendono i temi del paesaggio armonico che l’ospite può ammirare all’esterno. Spa e piscina esterna con una vista panoramica sulle colline circostanti

Nel pomeriggio relax all’interno della SPA, oasi di benessere nel cuore del Monferrato, in un ambiente intimo ed accogliente con una splendida vista sulle colline e sulla campagna circostante: sauna finlandese, hammam, docce emozionali, piscina idromassaggio, area relax , tisaneria, sala massaggi.

Cena in hotel e pernottamento

Prima colazione in hotel.

Incontro con la guida

BIKE TOUR: itinerario ad anello, lunghezza 33 km circa, percorso di difficoltà media, dislivello 506 m.

Il percorso incontra diversi luoghi, tra le colline del Monferrato, fino raggiungere Casale Monferrato dove sarà possibile visitare alcune eccellenze della città tra le 10 finaliste candidate a capitale della cultura 2020

Il primo paese che si incrocia è Uviglie, famoso per il suo castello- un’antica roccaforte del Piemonte, risalente al XII secolo– e prosegue verso Cellamonte. Il toponimo della città deriva dalla capacità delle sue terre di mantenere a lungo i prodotti alimentari e il termine “cella” sta a indicare proprio “deposito di frutti campestri”. E’ famosa per le sue case in pietra chiara e per i caratteristici “infernot” , cantine scavate nel tufo divenute patrimonio UNESCO. Dopo Cellamonte la direzione è Ozzano Monferrato. Oltre al caratteristico centro storico, è possibile ammirare la Chiesa di San Salvatore – edificata in stile romanico- che conserva al suo interno numerose opere di artisti locali, e il Castello dei Visconti- risalente al XIII secolo- che domina il centro abitato con la sua possente mole. La Chiesa di Santa Maria, invece, costruita nel XVII secolo, è un bell’esempio di edificio barocco. L’itinerario conduce successivamente a Casale Monferrato, dove è prevista una sosta per visitare a piacere le bellezze del centro storico, testimonianza del suo passato, con il Castello, la Torre civica dell’XI secolo, il Duomo – uno dei più grandiosi esempi di architettura romanico-gotica del Piemonte- i palazzi di via Mameli, senza dimenticare la Sinagoga nel caratteristico ghetto ebraico. Da non perdere la visita alla fabbrica dei Krumiri.

Dopo il pranzo al sacco si prosegue per un nuovo percorso che riconduce all’hotel. passando per Terruggia, circondato da vigneti e campi coltivati, con un centro urbano raccolto intorno alla chiesa parrocchiale di San Martino e numerose cascine sparse nel territorio comunale, costruite in tufo, la pietra calcarea tipica della zona.

Cena in hotel e pernottamento.

Prima colazione in hotel.

In mattinata visita al Sacro Monte di Crea per riconnettersi con l’energia femminile guaritrice.

Situato su una delle più alte colline del Monferrato fa parte dei Sacri Monti del Piemonte riconosciuti come patrimonio UNESCO. La tradizione vuole che, sia stato Sant’Eusebio ad aver portato la statua della Madonna col Bambino, ancor oggi venerata. Egli diffuse il Cristianesimo e la devozione mariana tra le popolazioni del Monferrato e delle valli Piemontesi che all’epoca erano ancora completamente pagane. Grande fu il suo impegno nell’eliminare il paganesimo specialmente nei centri di antichissimo culto come Oropa e Crea, sostituendo il culto delle deità femminili celtiche con il culto della Madre di Dio – Maria- e sostituendo quindi il simbolo di guarigione della Dee  con i miracoli della Madonna. La seconda cappella, dedicata a Sant’Eusebio, che si trova a metà del ripido sentiero si trova di fronte ad una parete di roccia imponente lunga diverse decine di metri e alta diversi metri. Proprio su questa roccia si trova un’antica seduta ed è proprio quella che alcune leggende  chiamano “La pietra che guarisce”.

Nel pomeriggio rientro in hotel per un’esperienza indimenticabile all’interno della SPA: un minievento privato accompagnato da un esperto che guiderà gli ospiti in un’ attività sensoriale e rilassante della durata di 3 ore , con aperitivo finale.

Cena in hotel e pernottamento.

Prima colazione in hotel.

Rientro.

La quota comprende

  • 3 pernottamenti in camera doppia in trattamento HB, bevande escluse
  • 3 cene bevande escluse
  • 1 pranzo al sacco
  • Guida esperta per il giorno del tour
  • Deposito coperto e chiuso a chiave per le biciclette, disponibilità per lavaggio biciclette e possibilità di lavare gli indumenti tecnici dalla sera alla mattina
  • Accesso di 2 ore alla Spa durante il primo giorno

1 notte aggiuntiva per un percorso DETOX per ricaricare e disintossicare il fegato, organizzato con la presenza di un medico specializzato. Si tratta della procedura di pulizia che si esegue più rapidamente e che dà maggiori e immediati benefici, liberando le tossine e migliorando la digestione.

PREZZO A PERSONA: € 190,00

Torna alla pagina speciale monferrato

bike_colli_monferrato per informazioni

Se sei un' agenzia di viaggio o un tour operator richiedi le nostre tariffe riservate

Contattaci